Rimedi al bruxismo

Rimedi per il bruxismo

Rimedi al bruxismo

Ci si interroga su quali siano i rimedi più efficaci per contrastare il bruxismo. Prima di trattarli dettagliatamente, vediamo innanzitutto di cosa si tratta. Il bruxismo è la condizione di chi digrigna involontariamente i denti, cioè tende a serrare i muscoli masticatori sfregando quindi l’arcata superiore con quella inferiore. Un atteggiamento di questo tipo va a sovraccaricare la muscolatura, le articolazioni, i denti, creando grossi problemi. Il bruxismo è un fenomeno perlopiù frequente di notte, ovvero durante alcune fasi del sonno, seppur sia indipendente dalla posizione assunta a letto.

I sintomi più comuni sono il digrignamento dentale, l’aumento della sensibilità della dentatura, l’usura dei denti con lesioni superficiali, mal di testa, dolore alle orecchie, alla bocca, all’articolazione mandibolare e temporo-mandibolare e ai muscoli della masticazione. All’origine del problema possono esserci disturbi del sonno come apnee notturne, disturbi emotivi o psicologici, disallineamento delle arcate dentali, malocclusioni o abusi di sostanze eccitanti o stupefacenti.

Bruxismo: i rimedi naturali ai quali ricorrere

Cosa fare, dunque, contro il digrignamento dentali? Ecco alcuni rimedi naturali contro il bruxismo:

  • La melissa, che grazie alla sua azione antinfiammatoria, antispasmodica, sedativa, aiuta a combattere l’insonnia, lo stress e il nervosismo, alcune delle cause del bruxismo;
  • Il luppolo, sedativo e ipnoinduttore, che aiuta a contrastare i mal di testa, l’insonnia e le problematiche di natura psicosomatica;
  • Il tiglio, che ha un’azione ipnoinducente, ansiolitica, antispasmodica e calmante;
  • La griffonia, che agisce sulla qualità del sonno e sul tono dell’umore. Regolarizza, inoltre, i ritmi circadiani e la fame nervosa.

Bite per i denti: la cura più efficace al bruxismo

I rimedi naturali, tuttavia, non sempre si rivelano efficaci. Perciò, la soluzione più indicata per curare il bruxismo è l’uso di un bite, cioè una piccola protezione in resina trasparente (come un paradenti), di tipo morbido e anche e soprattutto rigido, che viene indossata durante la notte. In questo modo si va ad attutire la pressione che la mandibola applica sull’arcata dentaria e protegge quindi i denti dalle lesioni e dalle deformazioni, eliminando al contempo anche il fastidioso rumore del digrignamento notturno.

Per porre rimedio al problema del bruxismo e quindi per preservare la salute orale, potete contare sempre sull’esperienza e la professionalità del personale medico dello studio Studio Dentistico Dott. Sandrono, specializzato anche nella realizzazione di bite.

Leave comment

Piazza Germanetti 13 Borgofranco d'Ivrea (TO)
Telefono
0125752173
Cellulare
3405728786