Le malattie del cavo orale

Le malattie del cavo orale

Problemi ai denti o alle gengive? Per la cura del tuo sorriso affidati allo Studio Dentistico Sandrono, situato a Borgofranco d’Ivrea. Le malattie del cavo orale costituiscono un problema serio, in grado di compromettere gravemente la salute di ciascuno di noi. Proprio per questo motivo, l’odontoiatria punta a prevenire tali problematiche, piuttosto che ad affrontarle. Ecco perché è molto importante affidarsi a professionisti seri, capaci di diagnosticare, prevenire e curare una vasta gamma di patologie infettive, neoplastiche (tumori gengivali o alle labbra) e autoimmuni (aftosi, lupus, lichen).

Gengivite e parodontite

Le malattie del cavo orale possono riguardare sia i tessuti orali che quelli peri-orali. Quest’area del corpo può essere sede di anomalie anatomiche o lesioni, che dipendono da cause differenti. Le gengive, ad esempio sono soggette ad infiammazioni, arrossamenti e sanguinamenti, chiari sintomi di gengivite. Questa è una patologia che può pregiudicare le normali funzioni del cavo orale, soprattutto qualora non venga trattata in maniera tempestiva. Il disturbo, infatti, rischia di evolversi in parodontite, una malattia particolarmente grave che può causare la perdita dei denti. Comunemente nota come piorrea, si manifesta in maniera subdola e, se non presa per tempo, causa la distruzione dei tessuti che circondano gli elementi dentali e che danno loro sostegno. Spesso, tra i sintomi iniziali figurano una progressiva recessione gengivale e una sempre più evidente mobilità dentale.

Malformazioni cranio facciali e malocclusioni

Una delle branche più complesse dell’odontoiatria è la chirurgia ortognatica, che ha l’obiettivo di restituire armonia alle proporzioni del viso. Le malformazioni cranio facciali (alterazioni dento-scheletriche), infatti, possono comportare peggioramenti evidenti nella chiusura dei denti. Questo genere di interventi è teso a ripristinare una corretta occlusione dentale: ciò avviene riposizionando le ossa mascellari e i denti, interventi attraverso i quali è possibile correggere un’ampia gamma di deformità, in grado di alterare la normale fisionomia del volto. Per fortuna, nella maggior parte dei casi queste alterazioni sono poco evidenti e rientrano nella normalità. Altre volte, però, risultano evidenti, causando problemi all’articolazione della mandibola e pregiudicando la stabilità degli elementi dentali.

Tumori gengivali

I tumori del cavo orale costituiscono una patologia in netto aumento. Ad ora, colpiscono circa il 5% della popolazione e tra le cause di questo incremento figura soprattutto un’attenzione inferiore nei confronti della prevenzione, che provoca un inevitabile ritardo in termini di diagnosi dei disturbi riscontrati. Purtroppo, i motivi di questi dati risiedono nel forte calo delle visite odontoiatriche registrato negli ultimi anni. Ma quali sono i fattori di rischio più importanti quando si parla di tumori gengivali? Le cause vanno ricercate nel vizio del fumo, nell’abuso di alcol, in una scarsa (o errata) igiene orale, in un’alimentazione povera di nutrienti e vitamine e nella presenza di protesi dentali sistemate in maniera sbagliata. Per i motivi appena elencati, è importante fissare almeno due visite all’anno dal dentista, possibilmente presso uno studio all’avanguardia come quello gestito dal dott. Pietro Sandrono, i cui servizi sono resi impeccabili dalla professionalità e dalla competenza dello staff che vi opera.

Leave comment

Piazza Germanetti 13 Borgofranco d'Ivrea (TO)
Telefono
0125752173
Cellulare
3405728786